Rockett Love: una partenza a… razzo!


ROCKETT LOVE – “Grab The Rocket”
• (2017 – Aor Heaven) •

Si può proprio definire un debutto col botto quello dei Rockett Love, band di origine scandinava, che ha ricevuto una buona risposta di ascolti con il solo singolo omonimo su iTunes e Spotify e si appresta a calcare le scene con questo debut album intitolato “Grab The Rocket”.
Si parte con “Never Surrender”, che già mostra le intenzioni della band, un puro rock‘n’roll di stampo melodic rock, con dei bei giri di chitarra e un ritornello orecchiabile, si presenta come un buon biglietto da visita. La melodia di “One Of These Days” ricorda i conterranei Crazy Lixx, Rocket Love ha un che Def Leppardiano, tutto dominato dalla voce del cantante Daniel Samuelsson; le influenze sono tante, ma riarrangiate in modo praticamente perfetto. Un altro pezzo degno di nota è sicuramente “We Will Be Heroes”, che sembra una dichiarazione di intenti per una band che promette grandi cose.
“Shining Light” inizia con un intro dominato da chitarre più pesanti, trend che prosegue successivamente in “Love And Money”. E’ come se nella prima parte del disco predominino delle chitarre più melodiche che nella seconda parte lasciano invece il posto a dei suoni più pesanti.
In generale tutti i pezzi sono di facile ascolto, accompagnati da ritornelli catchy e la prova tecnica dei musicisti è sicuramente degna di nota. Insomma, i più appassionati e nostalgici dei grandi classici ottantiani troveranno sicuramente con questo album pane per i loro denti

VOTO: 7/10

Tracklist

  1. Never Surrender
  2. One Of These Days
  3. Rocket Love,
  4. What Ever You Say
  5. We Will Be Heroes
  6. Rev It Up
  7. Shining Light
  8. Love And Money
  9. Line Of Sight
  10. Fall On Your Knees
  11. Heart Of Stone

ROCKETT LOVE lineup

  • Daniel Samuelsson – Vocals
  • Stefan Westerlund – Guitars
  • Gustaf Eklund – Guitars
  • Dennis Vestman – Bass
  • Fredrik Ahlin – Drums