Roommates – esordio a tinte southern


ROOMMATES – “Fake”
• (2017 – Nadir Music) •

 

Arrivano al sospirato esordio con questo “Fake” gli italianissimi Roommates. Il quartetto (che vede tra le sue fila alla batteria Alessio Spallarossa, già all’opera con gli storici Sadist) ci propone un hard rock con qualche influenza southern, unita a echi di un certo grunge anni ’90 caro a gruppi quali Blind Melon.
La band suona bene e arrangia con un certo mestiere, il songwriting risulta anch’esso di buon livello e denota una discreta perizia.
Il lavoro consta di sette tracce abbastanza omogenee, che scorrono piacevolmente, anche se a mio parere non fanno gridare al miracolo.
Rimane comunque un esordio più che meritevole per una band che probabilmente potrà maturare ulteriormente in futuro.

VOTO: 7/10

Tracklist: 

  1. Light
  2. Blow Away
  3. Fakin’ Good Manners
  4. Black Man Guardian
  5. Empty LOve
  6. On Water Wings
  7. I Smile

ROOMMATES line up:

  • David Brezz – Vocals & Guitar
  • Danilo Bergamo – Vocals & Guitar
  • Marco Quattrocorde – Vocals & Bass
  • Alessio Spallarossa – Drums

.