Suite 11 – nuovi e freschi


SUITE 11 – “Heart, Mind And Shadows”
– (2018, 22r Edizioni Musicali) –

 

La scena “Alternative Hard Rock” romana è sempre più viva e scalciante. Dopo The Great Divide, Wake Up Call, Game Zero e Wasthead, che negli ultimi due anni hanno saputo sollazzare le mie orecchie scopro con piacere questi SUITE 11.
Il gruppo in questione è un duo che nasce proprio da una costola dei già citati Wasthead, in quanto vede tra le sue file il buon Manuel Moscaritolo, (noto ai più come turnista alla batteria per svariati nomi anche importanti del panorama pop rock), qui in veste di polistrumentista.
Veramente una bella sorpresa i Suite 11, arrangiati e prodotti con piglio professionale e dotati di un songwriting fresco e internazionale. Meno duri dei citati Wasthead, ma non per questo meno incisivi. La voce di Salvatore Ercolano è assolutamente credibile, come la sua pronuncia inglese, tallone d’Achille di molti gruppi nostrani. Il sound dei nostri spazia da un certo tipo di post grunge caro agli Stone Temple Pilots al più classico hard rock dagli echi californiani, senza disdegnare fugaci escursioni in territori vagamente pop.
Insomma un bel disco sotto tutti gli aspetti per gli amanti di un rock duro fresco e godibile.
Da ascoltare senza riserve!

VOTO: 8,5/10

Tracklist: 

  1. You’re My Heaven
  2. Illogical Song
  3. No Rules
  4. Destiny
  5. Perfect
  6. Shadow
  7. Rock This World
  8. Sorry
  9. Breathe It
  10. You
  11. Reeve

SUITE 11 line up:

  • Salvatore Ercolano – Vocals/Lead Guitars
  • Manuel Moscaritolo – Drums, Percussion, Bass, Keyboards, Guitars, Backing Vocals